Concetti di base ICT
Il computer è una macchina assai complessa ed è costituita da una serie di componenti il cui funzionamento è scandito da una ben precisa temporizzazione (clock) al fine di garantirne il sincronismo e l’efficienza. In linea generale abbiamo una memoria centrale in cui vengono immagazzinati i dati preposti all’avvio dei programmi o ritenuti essenziali per il corretto funzionameno della macchina. A tal proposito dobbiamo distinguere una memoria di tipo volatile (il cui utilizzo è limitato al periodo di funzionamento del personal computer), detta RAM (Random Access Memory) ed una memoria di sola lettura e non riscrivibile, detta ROM (Random Access Memory) che conserva fondamentali programmi di avvio del pc. Vi è poi una CPU (Central Proces Unit) il cui compito è quello di prelevare i dati dalla memoria ed operare su di essi opportuni calcoli. La CPU si suddivide in ALU (Aritmetic Logical Unit), Unità Aritmetico Logica incaricata dei calcoli logici ed aritmetici, ed in CU (Control Unit), Unità di Controllo preposta alla gestione degli interi processi. Completano poi il quadro le unità di INPUT (ad esempio tastiera e mouse) che hanno il compito di introdurre i dati nell’elaboratore e quelle di OUTPUT (ad esempio monitor e stampante) che comunicano il risultato dell’elaborazione e fanno da tramite tra il pc ed il mondo esterno. Le unità di Input ed Output vengono identificate generalmente con il nome di periferiche e possono essere di tipo diverso, vi sono ad esempio i supporti magnetici (disco fisso) che costituiscono la cosiddetta MEMORIA AUSILIARIA O DI MASSA in aggiunta alla memoria centrale che come già visto è suddivisa in RAM e ROM.